Privacy Policy

Complesso parrocchiale Roma

1994

concorso internazionale per la progettazione di un nuovo centro parrocchiale nell’area di tor tre teste a roma
(vicariato di roma, 50 chiese per roma 2000)

progetto svolto in qualità di progettista,
con:
pippo ciorra (capogruppo)
alessandra capuano
giuseppe indovina
carlo criscuolo
carolina vaccaro
collaboratori:
andrea pesce delfino
cristiano a nella
luigi capparella
andrea desideri

l’Identità architettonica del complesso è affidata a poche scelte compositive ma risolute.
l’edificio nasce dall’intersezione di due grandi elementi:
un parallelepipedo sospeso (l’aula vera e propria), una grande rampa a cielo aperto, cordonata monumentale a scala urbana che unisce il sagrato alle quota cinque metri più alta della chiesa.
nel punto di maggiore distanza l’edificio si arretra dalla strada di trenta metri per evidenziare il suo carattere oggettuale e per dare rilievo al vuoto del sagrato abitato da una grande croce metallica simbolo povero ma non laico del carattere sacro dell’edificio

Orazio Carpenzano