Privacy Policy

Liceo Farnesina

2011

Concorso internazionale di progettazione – Nuovi spazi didattici – Ampliamento e nuova funzionalità del Liceo Scientifico Farnesina a Roma
progettista


progetto architettonico:
Orazio Carpenzano
Alessandra Capuano

localizzazione:
Via dei Giuochi Istmici, 64 Roma, Italia

[PUBBLICATO SU]
Liceo Farnesina nuovi spazi didattici. Concorso internazionale di progettazione ampliamento e nuove funzionalità. A cura di P. Di Giuliomaria. Roma, Prospettive edizioni, 2011.


I due corpi lineari, disposti l’uno lungo la strada e l’altro al confine con il parco della villa Fendi, vogliono rispondere all’esigenza di inserirsi nel contesto morfologico dell’area e di dialogare con l’edificio esistente al fine di costruire una nuova e interessante immagine d’insieme del complesso scolastico.
L’impianto generale è infatti pensato per creare uno spazio collettivo comune a tutta la scuola e in diretta comunicazione con lo spazio pubblico del giardino comunale, da cui organizzare il nuovo accesso principale. Questo spazio esterno alla scuola è in diretta connessione con il cortile all’aperto posto tra i due edifici, vera e propria nuova centralità del liceo, importante luogo di ritrovo e di identità, spazio di integrazione tra gli studenti e possibile stanza all’aperto per attività collettive ed eventi scolastici.
Le superfici esterne dei nuovi edifici scolastici presentano prospetti che hanno un proprio disegno e trattamento a seconda dell’orientamento e delle diverse funzioni all’interno. In entrambi i casi si presenta una situazione diversa a seconda della percezione dell’edificio.
Ciò che appare vivace, variegato e tridimensionale ad uno sguardo ravvicinato sarà invece omogeneo e compatto se visto da lontano. Attraverso l’utilizzazione di nuove pelli schermanti è possibile recuperare energeticamente, acusticamente e nell’immagine complessiva i vecchi istituti scolastici

Orazio Carpenzano