Privacy Policy

Scuola meno è più 2

2007

Concorso Internazionale di progettazione “Meno è più 2” – Progetto preliminare di un complesso scolastico, formato da asilo nido e scuola materna e di uno spazio pubblico antistante destinato a piazza e parcheggi pubblici
Motto: CENTO BIMBI e PIÙ

progettista


committenza:
COMUNE DI ROMA – DIP. VI- U.O. II – INTERVENTI DI QUALITÀ

progetto architettonico:
Cherubino Gambardella (capogruppo)
Alessandra Capuano
Orazio Carpenzano
Simona Ottieri

Con:
Tommaso Pallaria
Alessandra Di Giacomo
Fabio Baratto
Lorenzo Capobianco
Mario Russo
Collaboratori: T. Calvo, C. Durante, L. Russo, S. Vagni

esperti:
Paolo Carignani (pedagogo)
Philippe Poullaouec-Gonldec (paesaggista)
Alfonso Spina (risparmio energetico)


Le due scuole si assemblano in un unico edificio dagli accessi distinti. Esso è posto alla quota di centosei metri e mezzo, su di un podio in pietra scura, staccato dal terreno complesso e istoriato che abbiamo immaginato per trasformare parcheggi, pista ciclabile, terminal bus in un grande parco.
Il nido e la materna sono gli unici edifici pubblici di questa periferia e volevamo che pur usando il parco come filtro si spingessero fin sulla strada per segnalare la presenza dell’istituzione pubblica.
E allora, due braccia si allungano formando una piazza a forma di alambicco, una piazza in leggera pendenza abitata da aiuole verdi e mosse e da una leggera duna inclinata per le recite dei bimbi all’aperto. Lo spazio può essere chiuso con un cancello in modo da garantire sicurezza qualora le maestre volessero usarlo nelle belle giornate.
Questo ventre cavo è protetto da due pensiline istoriate da un cielo e da pianeti che consentono ai piccoli dei entrare a scuola a “naso in su” e ai genitori, di utilizzare un percorso coperto e protetto. Tutto l’edificio è rivestito da un manto di dischi di terracotta smaltata e di vetro.

Orazio Carpenzano