Privacy Policy

Teatro Montalto di Castro

2003

concorso nazionale di idee per la progettazione di un teatro polivalente a montalto di castro

concorso svolto in qualità di capogruppo,
con:
alessandra capuano
collaboratori:
alessandra di giacomo
elena bertarelli
tommaso pallaria

a sollecitare l’immagine del progetto è stato Il paesaggio della maremma laziale segnato dalle dolci colline e dalla ricca macchia mediterranea, marcato dalla cultura etrusca con la sua architettura semplice e spesso scavata nel suolo, costruita di tufo o pietra serena.
un paesaggio punteggiato anche dalle massicce costruzioni medievali incastonate in recinti murarl.
natura e artificio si compenetrano, le strade tracciano solchi nel suolo, l terrazza menti costituiscono punti di raccordo tra le varie quote del terreno.
le torri si stagliano su banchi rocciosi punteggiando le colline.
l’uomo abita nelle pieghe del suolo lasciando quasi delle impronte nella pietra vulcanica facilmente plasmabile In architetture rupestri o lpogee.
a questa Idea dell’Impronta, Il progetto si Ispira come un’ideogramma di capogrossi che richiama la belllezza lncontamlnata delle forme arcaiche

Orazio Carpenzano